Il nostro sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti per inviare materiale informativo in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni e per negare il consenso al loro utilizzo leggi l'informativa. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

faq

1.
Non riesco ad attivare la mia CartaPiù. Per quale motivo?

Nellla maggior parte dei casi è possibile che tu non riesca ad attivare CartaPiù perché non è stata emessa dal nostro istituto. Banca di Pisa e Fornacette si occupa della gestione della carta per immatricolazioni effettuate a partire da Luglio 2014. Le prime quattro cifre del pan, nonché il numero identificativo della carta da noi emessa, sono 5364. Diversamente, se le prime 4 cifre della carta non sono queste, dovrai far riferimento ad altri istituti di credito.

2.
Provando ad attivare online la carta visualizzo messaggi di errore. Cosa devo fare?
Una volta ritirata la tessera al momento dell'immatricolazione, è possibile attivarla online dopo almeno 24 ore dal momento del ritiro.
3.
Devo inviare i documenti necessari per l'attivazione della carta obbligatoriamente per posta?
No, puoi spedirli per posta oppure consegnarli anche in una delle nostre filiali o caricarli in formato elettronico dalla tua Area Clienti Provvisoria.
4.
Come posso fare se ho perso la busta contente il pin della carta?
Non è possibile richiederne una copia perché si tratta di un codice univoco. È quindi necessario emettere una nuova carta, lo studente dovrà compilare il modulo di estinzione per la carta in suo possesso e recarsi poi presso lo sportello numero 8 della segreteria studenti (Largo Bruno Pontecorvo) dove riceverà una nuova carta.
5.
Abbandono gli studi. La tessera va riconsegnata alla segreteria?
No, lo studente può tenere CartaPiù fino alla scadenza e continuare ad utilizzarla come una normale carta conto.
6.
Non riesco a prelevare dagli ATM nonostante la mia carta sia attiva e sia in possesso del pin?
Anche se la carta è attiva, per questioni di sicurezza, è stata bloccata al momento dell'attivazione del rapporto bancario. Lo studente dovrà contattare il numero verde di CartaPiù 800.27.91.92 per abilitarla ed utilizzarla come mezzo di pagamento.
7.
Ho ricevuto il pin via mail ma provando a prelevare risulta errato. Come mai?
Il pin della carta viene consegnato per posta, tramite corriere all'indirizzo di residenza. Il pin ricevuto per email è il pin dispositivo, il codice che ti consente di effettuare operazioni dispositive dal tuo Home Banking.
8.
Pur avendo ricaricato la carta a mensa, non riesco a prelevare dallo sportello ATM. Perchè?
Il credito della mensa e quello della carta conto sono distinti. Ricaricando la carta a mensa, potrai usufruire di quel credito solo per la mensa; allo stesso modo l'importo ricaricato in contanti o mediante bonifico in banca, sarà presente sulla tua carta conto CartaPiù.
9.
Non ho ricevuto o ho dimenticato il codice utente e la password. Come fare?
Il nome utente e il codice di attivazione dell'utenza Mito vengono forniti via SMS. La password e il pin provvisori vengono inviati via email. Nel caso in cui l'utente non abbia ricevuto la mail, l'abbia erroneamente cancellata o ha semplicemente dimenticato le credenziali necessarie, può contattare il numero verde di CartaPiù 800.27.91.92 per ricevere nuove credenziali per l'accesso all'Area riservata Mito.
10.
Non riesco a pagare a mensa con CartaPiù. Com'è possibile?
È necessario attivare la Carta per il pagamento della mensa sul sito del DSU o direttamente alla mensa centrale.
11.
Come posso fare per richiedere la rateizzazione delle tasse universitarie?
Innanzitutto la tua CartaPiù deve essere attiva, dopodiché è possibile richiedere il prestito UNIPI dall’apposita sezione del sito, procedere con l'invio dei documenti necessari (documento identificativo, codice fiscale, il cud e l'ultima busta paga del garante) e inoltrare i mav dei bollettini universitari. Non appena il contratto di prestito è pronto, lo studente dovrà recarsi con il garante in banca per la firma.
12.
Vorrei attivare la mia Cartapiù. Mi inviate il contratto da firmare?
Per avere il contratto per l'attivazione della carta è necessario compilare il form sul sito di CartaPiù. Successivamente per procedere con l’attivazione, dovrai scaricare il contratto, firmarlo ed inviarcelo con i documenti richiesti. In alternativa puoi firmarlo con firma elettronica avanzata.
13.
È possibile inviare il contratto firmato via PEC?
No. Il contratto va inviato materialmente per posta o consegnato fisicamente in una delle nostre filiali.
14.
Nel form di attivazione di CartaPiù mi viene chiesta la residenza. In caso di residenza universitaria?
La residenza è quella riportata sul documento d'identità. Il domicilio è dove risiedi al momento, quindi, nel caso di alloggio universitario va riportato quell'indirizzo.
15.
Perché non riesco ad accedere alla vostra app Mito?
Per ragioni di sicurezza è necessario attivare il dispositivo da cui si vuole accedere a Mito Mobile (MIMO). Per far questo l'utente deve accedere nella sezione "Gestione Profilo" alla voce "Attivazione MIMO" dalla quale è necessario abilitare il proprio smartphone. Solo dopo aver abilitato il dispositivo si può utilizzare la nuova versione dell'App Mito Mobile in tutte le sue funzionalità.
16.
È possibile prelevare solo presso sportelli della Banca di Pisa e Fornacette o anche da quelli di altre banche?
Sì è possibile prelevare anche da ATM di altri istituti. Il prelievo presso gli Atm della nostra Banca è completamente gratuito, mentre per quelli da sportelli di altre banche è prevista una commissione di 1,00 €.
17.
Come faccio a versare denaro sul mio conto collegato alla CartaPiù?
  • Con un bonifico da altro conto corrente. Se il bonifico è effettuato da conti non intestati a te è sufficiente indicare il tuo Nome e Cognome e il codice IBAN associato alla carta
  • Con un versamento di contanti presso una delle nostre filiali territoriali
  • Con un versamento di contanti presso i Punti Vendita SisalPay (con una commissione di 3,00 €)
18.
Quali sono i massimali della carta?
I massimali sono:
  • 250 € per il prelievo giornaliero;
  • 1.500 € per il prelievo mensile;
  • 3.000 € per il pagamenti mensili con il pos;
  • 500 € per gli acquisti online.
19.
Ho smarrito la mia CartaPiù e ho fatto la denuncia ai carabinieri. Quali documenti è necessario inviarvi?
Dovrai inviarci una copia della denuncia, che riporti iban o pan della carta e il modulo di estinzione della carta. Questi ultimi dati, nel caso di necessità, possono anche essere richiesti al nostro numero verde. Recandoti presso lo sportello numero 8 della segreteria studenti (Largo Bruno Pontecorvo) potrai richiedere la tua nuova carta ed attivarla successivamente dal sito, dalla sezione “Attiva adesso”.
20.
Per i pagamenti mediante Pos ci sono commissioni da pagare?
I pagamenti mediante pos sono gratuiti in Italia e in area euro. Negli altri paesi la commissione è di 1,00 € per operazione.
21.
Non riesco a trovare il contratto da stampare e da inviarvi per l'attivazione della carta.
Al termine della procedura di compilazione del form di attivazione, ti comparirà un link sulla pagina di conferma. Cliccando sul link potrai scaricare il tuo contratto. In alternativa, gli studenti possono contattare il Servizio Assistenza Studenti CartaPiù per riceverne una copia. È anche possibile richiedere la spedizione a casa durante la fase di registrazione o firmarlo direttamente online con firma elettronica avanzata.
22.
CartaPiù è sia un conto corrente sia una carta prepagata?
CartaPiù è una carta conto ricaricabile dotata di iban, quindi è possibile ricevere bonifici, eseguirli ed anche pagare le bollette. Non ci sono spese di attivazione e di gestione della carta.
23.
Eseguendo un bonifico, ho inserito più volte il pin errato. Come posso riattivarlo?
In questo caso dovrai contattare il numero verde CartaPiù 800 27 91 92 per chiedere una nuova password e pin provvisori. Ricorda che ogni volta che viene inviata una mail con password e pin, l'utenza Mito si blocca e quindi dovrai ricontattare il numero Mito per attivare il tuo home banking. Il numero mito è 800.51.91.55.
24.
Ho smarrito la mia CartaPiù non attiva come conto corrente ma solo per il servizio mensa. È necessaria comunque la denuncia?
No. È sufficiente recarsi allo sportello 8 della segreteria studenti per richiedere una nuova carta.
25.
La mia CartaPiù si è smagnetizzata, cosa devo fare?
Se avevi già attivo il conto corrente, vai in segreteria studenti in largo Bruno Pontecorvo allo sportello 8 portando con te la vecchia CartaPiù smagnetizzata. Lì potrai richiederne una nuova facendo presente che la vecchia si è smagnetizzata. Dovrebbero rilasciartela subito. Nel frattempo inviaci un'email all'indirizzo cartapiu@bancapisaweb.it oppure cartapiu@bancadipisa.it, specificando che ti si è smagnetizzata la carta. Ti invieremo per email il modulo di estinzione della vecchia CartaPiù, che dovrai compilare e farci avere in originale firmato. Se in segreteria ti avranno ritirato la carta smagnetizzata segnalacelo nel modulo di estinzione, se invece hai ancora la vecchia carta  inviacela insieme al modulo di estinzione, tagliandola prima a metà con un paio di forbici. Se non vuoi pagare le spese di spedizione per inviarci modulo (ed eventualmente la carta tagliata a metà) puoi passare in una delle filiali della Banca di Pisa e Fornacette e lasciare lì il tutto (che ci verrà poi spedito per posta interna). Una volta terminata la procedura dovrai registrare la nuova carta sul sito perché si tratta di una nuova carta, con numero e iban diverso.